Formazione

  • Laurea in Scienze Biologiche conseguita il 9 ottobre 2007 a Viterbo presso l’Università degli studi della Tuscia.

  • Laurea Specialistica in Biologia Sanitaria conseguita il 18 dicembre 2009 presso l’Università degli studi di Siena con voti 110 e LODE.

  • Specializzazione in Biochimica Clinica conseguita il 13 luglio 2015 presso l’Università degli studi di Tor Vergata a Roma con il massimo dei voti e LODE, presentando una tesi in Nutrigenomica dello Sport: “Metabolismo muscolare e gene actn3: messa a punto del test genetico per la ricerca del polimorfismo R577X negli atleti di elite”.   

Iscrizione al proprio ordine professionale in sezione A “Ordine Nazionale dei Biologi” n° 067433.

 

CORSI PIU’ IMPORTANTI:

  • ESCII/NIBIT “New Prospectives in the Immunotherapy of Cancer” Monte dei Paschi Siena 2011.

  • “Diete e Piani Alimentari: Elaborazione e Gestione” Roma 2013.

  • “Alimentazione e Tumori – Prevenzione e Trattamento nutrizionale del paziente oncologico” Roma 2015.

Dal 2010 a marzo 2013 ha svolto attività di ricerca e studio in ambito clinico ed oncologico presso l’UOC di Patologia Clinica e Immunoterapia Oncologica dell’Azienda Ospedaliera Senese. In questo ambito ha avuto modo di occuparmi a fondo di molte patologie di interesse nutrizionale, sia dal punto di vista clinico, metabolico che fisiopatologico.

In particolare ha avuto modo di approfondire il ruolo dell’alimentazione in campo oncologico.

 

Nutrizionista in servizio da marzo 2013, tratta pazienti di tutte le età con patologie oncologiche, metaboliche, gastrointestinali, epatiche, renali, cardiache e autoimmunitarie, oltre ai pazienti obesi e con problemi del comportamento alimentare.

 

Si occupa di alimentazione in campo sportivo. E’ l’attuale nutrizionista del Prato Calcio. Grazie all’ultimo lavoro di tesi in nutrigenomica, si avvale di test genetici capaci di individuare i polimorfismi genetici caratteristici degli atleti di elite. Uno sportivo può verificare così la predisposizione a sviluppare fibre muscolari di forza e velocità oppure fibre muscolari di resistenza. Questo permetterà di pianificare un corretto percorso alimentare e di allenamento.

 

Grazie alle conoscenze maturate ha fornito e fornisce consulenze scientifiche per aziende italiane conosciute nel campo dell’integrazione nutrizionale.

A livello strumentale si avvale dell’Analizzatore Impedenziometrico DF 50, considerato il miglior analizzatore della composizione corporea presente in commercio. Certificato a livello europeo, è uno strumento unico per la sua tecnologia. E’ usato in ambito clinico e a livello di ricerca. La sua applicazione è fondamentale in medicina dello sport, anoressia, dialisi, geriatria, cardiologia, diabetologia, pediatria, oncologia, rianimazione, HIV/AID.

Tramite l’Holter Metabolico Armband, Monitor portatile “multi Sensore” può monitorare il consumo calorico, il movimento, l’attività fisica, il ritmo e qualità di vita, il sonno, il comportamento, lo stress, etc. etc. E’ ideale per registrazioni in qualsiasi ambiente e per qualsiasi tipo di soggetto, in particolare degli atleti professionisti. E’ usato nei reparti di Nutrizione, malattie del metabolismo, pediatria, Pneumologia/Fisiopatologia respiratoria, Geriatria, Medicina Interna, Neurologia, Psichiatria, screening del sonno.

Attualmente oltre ad essere l’ideatore e il responsabile del Centro Nutrizionale TAOS e del Centro Nutrizionale Viterbese, lavora in numerosi Centri della Toscana, Lombardia e Veneto.

Ha partecipato come relatore a numerosi convegni ed eventi informativi sulla nutrizione oncologica, patologica e sportiva. Di seguito i più importanti:

  • 22 ottobre 2014, presso la Casa di Cura Villa Rosa a Viterbo durante l’evento “Attualità sui Disturbi alimentari psicogeni – Incontro con la Cittadinanza”, ho parlato “dell’approccio nutrizionale nei disturbi del comportamento alimentare.”

  • 9 settembre 2015, Parco dei Colli – Bergamo, Relatore al Convegno Memorial Savoldi “Corretto binomio tra calcio e cibo”

  • 16 marzo 2016, presso il Centro Medico Igea di Bergamo, Relatore “Alimentazione nelle infiammazioni pelviche femminili”

  • 17 maggio 2017, Vicenza, Relatore “Conoscere, correggere e affrontare la stipsi”.

  • 20 maggio 2017, Teatro Comunale Pieve Santo Stefano, Relatore “Come la corretta alimentazione può prevenire le patologie del nostro tempo”.

  • 7 ottobre 2017, Sala Convegni Banca di Formello – Trevignano Romano, Relatore Nutrizione Oncologica Convegno PNEI “Nutrizione e Invecchiamento”.

  • Arezzo 2017 – 2018, Relatore “La Salute nel Piatto”: nove serate di alimentazione, scienza e cucina.

  • 4 maggio 2019, Sala Conferenze Comunale – Tuscania, Relatore Nutrizione e Integrazione Oncologica, Convegno PNEI “Nuove frontiere terapeutiche con la PNEI”

Di seguito il modulo di contatto per il Dott. Daniele Pietrucci: